informazioni@unicusano.it

800 98 73 73

Vale la pena iscriversi a psicologia? 5 buoni motivi

Commenti disabilitati su Vale la pena iscriversi a psicologia? 5 buoni motivi Studiare a Milano

Alla luce di un mercato professionale complesso e problematico tantissimi giovani affascinati dalle materie psicologiche si domandano se vale la pena iscriversi a psicologia.

Oggi più che mai la scelta del percorso di studi deve prendere in considerazione una serie di aspetti, che non riguardano soltanto le attitudini personali ma anche le opportunità di impiego offerte dal contesto nel quale si vive.

Se hai deciso di iscriverti all’università di Psicologia a Milano dovresti assolutamente leggere questo post, per poter fare una scelta consapevole e ponderata. 

Perché iscriversi a psicologia: 5 motivazioni valide

La psicologia è una materia dotata di grande fascino, che scaturisce in gran parte dall’obiettivo cui tende ovvero studiare la mente e il comportamento umano.

I motivi per i quali conviene iscriversi a psicologia possono essere legati, a seconda dei casi, a predisposizioni di tipo personale oppure ad ambizioni professionali; o anche ad entrambi gli aspetti.

Entriamo nel dettaglio e scopriamo quali sono le 5 principali motivazioni per le quali scegliere un percorso ad indirizzo psicologico.

1 – Comprensione della mente umana

La psicologia è una disciplina che, al di là di quelle che possono essere le potenzialità a livello occupazionale, consente di crescere a livello personale.

Comprendere il funzionamento della mente umana e i meccanismi attraverso i quali si innescano determinati comportamenti (normali o patologici) significa acquisire conoscenze utili nella quotidianità; significa avere la possibilità concreta di migliorare le relazioni umane, ovvero i rapporti sociali, al lavoro, a scuola, in famiglia.

Comprendere se stessi e gli altri aiuta a sviluppare la capacità di affrontare le situazioni con un approccio costruttivo e di gestire emozioni e stati d’animo con equilibrio e consapevolezza.

2 – Preparazione versatile

Iscriversi a psicologia conviene perché l’indirizzo eroga una preparazione che include skills estremamente versatili.

Il know how acquisito attraverso un corso di laurea in psicologia si rivela utile per numerose figure professionali e per ambiti che spaziano dalla sanità alla politica, dall’istruzione al marketing.

La peculiarità che rende la materia applicabile in svariati contesti è data dal collegamento con discipline quali la sociologia, la biologia, la filosofia e addirittura l’informatica e la statistica.
La psicologia è complemetare  a numerose altre discipline come ad esempio l’economia, l’antropologia, la medicina, ecc.

3 – Sbocchi occupazionali

Continuiamo il nostro elenco di motivi per i quali vale la pena iscriversi a psicologia con un aspetto che è strettamente correlato alla ‘preparazione versatile’: i numerosi sbocchi occupazionali legati all’indirizzo di studi.

Comunemente la laurea in psicologia è associata alla professionalità dello psicologo, o comunque di quelle figure che operano nel campo del benessere psichico delle persone.

In realtà la padronanza della disciplina, e di tutte le branche che da essa scaturiscono, può essere spesa in svariati ambiti del mercato.
I principali sono raccolti nell’elenco che segue:

  • Marketing e comunicazione
  • Selezione del personale
  • Gestione delle risorse umane
  • Criminologia
  • Istruzione
  • Ricerca e sperimentazione
  • Insegnamento
  • Servizi sociali

4 – Scelta tra numerose branche di specializzazione

Come accennato nel corso dell’articolo, la psicologia è una disciplina estremamente vasta, dalla quale si sviluppano numerose branche.
Il dettaglio determina la possibilità di specializzarsi in un campo specifico, aumentando e migliorando in tal modo le prospettive lavorative e di crescita professionale.

Ecco di seguito alcuni rami della disciplina:

  • Psicologia clinica: si occupa della valutazione e del trattamento di malattie e disturbi psichici
  • Psicologia forense: applica i principi della psicologia a questioni che riguardano la legge
  • Psicologia dell’educazione: afferisce al mondo scolastico, ad aspetti che riguardano l’insegnamento e l’apprendimento
  • Psicologia dello sport: studia l’influenza di aspetti psicologici sulle prestazioni sportive al fine di migliorare la motivazione e conseguentemente le performance
  • Psicologia del lavoro: si focalizza sullo studio dei comportamenti degli individui nell’ambito dei vari contesti lavorativi, al fine di migliorare le prestazioni, le relazioni e il benessere dei lavoratori stessi

Ovviamente l’elenco non è in alcun modo esaustivo, ma è finalizzato a fornire una panoramica generale di quelle che sono le principali aree di approfondimento di master e corsi di specializzazione post-laurea.

5 – Conciliare studio e lavoro

Concludiamo con un aspetto di tipo pratico legato ad alcuni corsi di laurea in psicologia presenti sul mercato formativo italiano: la modalità didattica telematica.

Al giorno d’oggi l’esigenza comune a tantissimi giovani, ma anche ai meno giovani costretti a specializzarsi ulteriormente per risultare appetibili e allineati alle evoluzioni del settore in cui operano, è di conciliare lo studio con un impiego.
La necessità, dettata da questioni prevalentemente ‘economiche’, diventa prioritaria soprattutto dopo la triennale, durante la frequentazione di magistrali e corsi di specializzazione.

Si tratta di un dato che spesso si trasforma in deterrente per chi desidera andare avanti nella formazione specialistica ma non ha la possibilità economica per potersi dedicare allo studio.

Attualmente, grazie alla proposta formativa degli atenei telematici è possibile studiare e lavorare contemporaneamente, personalizzando i tempi e i modi dell’apprendimento a seconda delle personali esigenze.

L’indirizzo psicologico della Niccolò Cusano, ad esempio, è impostato su un percorso di studi che prevede una triennale in Scienze e tecniche psicologiche e una magistrale in Psicologia, entrambe erogate in modalità e-learning.
Si tratta di una metodologia innovativa e pratica che permette di laurearsi e specializzarsi in psicologia in maniera flessibile, senza vincoli di presenza in aula o di orari da rispettare.

Se vuoi ricevere ulteriori informazioni sui percorsi ad indirizzo psicologico dell’Unicusano compila il form che trovi cliccando qui!

Informativa ai dell’art. 13 del Regolamento (UE) n. 679/2016 c.d. GDPR

Vi informiamo, ai sensi dell’art.13 del Regolamento UE 2016/679 (c.d. Regolamento Generale per la protezione dei dati personali – c.d. GDPR) e del decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 “Codice in materia di protezione dei dati personali”, che i Vostri dati personali raccolti presso di noi, ovvero altrimenti da noi acquisiti, anche in futuro, saranno oggetto di trattamento da parte nostra in qualità di “Titolare”, anche con l’ausilio di mezzi elettronici e/o automatizzati e sempre nel pieno rispetto della normativa applicabile, per le seguenti finalità del trattamento: attività istituzionali dell'Università, la stessa potrà raccogliere i suoi dati personali, inseriti durante la compilazione dei Form predisposti online e cartacei, potrà pertanto successivamente trattare i suoi dati ai fini dell’instaurazione del rapporto di iscrizione ai corsi di laurea e post laurea, compresa l’attività di orientamento degli studenti per la scelta del percorso universitario; attività di informative promozionali telematiche dei corsi universitari e post-universitari, corsi di specializzazione e simili; attività contabili e amministrative relative alla corretta tenuta delle registrazioni obbligatorie per legge, ovvero all’adempimento di disposizioni delle Autorità pubbliche e degli organismi di vigilanza preposti agli accertamenti. Il Titolare del trattamento e il Responsabile della protezione dei dati personali Titolare del trattamento dei Vostri dati è l’Università Niccolò Cusano – Telematica Roma, con sede in Roma, Via Don Carlo Gnocchi, 3, con Email: privacy@unicusano.it; tramite il https://www.unicusano.it/ è conoscibile l’elenco completo ed aggiornato dei responsabili del trattamento o destinatari. Si informa a tal riguardo che la nostra Università ha provveduto a nominare il proprio Responsabile della protezione dei dati personali (c.d. RPD) l’avvocato Daniela Sasanelli ad ulteriore garanzia dei diritti dell’interessato e come unico punto di contatto con l’Autorità di Controllo, il nostro RPD potrà essere contattato alla seguente email: privacy@unicusano.it Per lo svolgimento di parte delle nostre attività ci rivolgiamo anche a soggetti terzi per l’effettuazione di elaborazioni di dati necessarie per l’esecuzione di particolari compiti e di contratti. I Vostri dati personali potranno, pertanto, essere da noi comunicati a destinatari esterni alla nostra struttura, fermo restando che nessuna diffusione è prevista di tali dati personali a soggetti indeterminati. Tali soggetti verranno nominati responsabile del trattamento. Conferimento dei dati personali e periodo di conservazione degli stessi Il conferimento da parte Vostra dei dati personali, fatta eccezione per quelli previsti da specifiche norme di legge o regolamento, rimane facoltativo. Tuttavia, tali dati personali essendo necessari, oltre che per finalità di legge e/o regolamento, per instaurare il rapporto di iscrizione ai corsi di studio laurea, post laurea e perfezionamento e/o inerente le attività da noi gestite e/o per l’instaurazione del rapporto previdenziale, contrattuale o assicurativo; al fine di dare esecuzione alle relative obbligazioni, il rifiuto di fornirli alla nostra Università potrebbe determinare l’impossibilità di instaurare o dare esecuzione al suddetto rapporto. I vostri dati possono essere conservati oltre il periodo strettamente indispensabile previsto dagli obblighi di legge e comunque al solo fine di fornire ulteriori garanzie a nostri studenti. Diritti dell’interessato, limitazione del trattamento, diritto alla portabilità e diritto di proporre azione innanzi al Garante privacy (c. d reclamo previsto dal regolamento europeo 2016/679/UE) Ai sensi del regolamento europeo sopra citato, Voi avete diritto di essere informati sul nome, la denominazione o la ragione sociale ed il domicilio, la residenza o la sede del titolare e del responsabile del trattamento, e circa le finalità e le modalità dello stesso, nonché di ottenere senza ritardo, a cura del titolare: a) la conferma dell’esistenza o meno di dati personali che Vi riguardano, anche se non ancora registrati, e la comunicazione in forma intelligibile dei medesimi dati e della loro origine, nonché della logica e delle finalità su cui si basa il trattamento: detta richiesta può essere rinnovata, salva l’esigenza per giustificati motivi; b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati eventualmente trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati; c) l’aggiornamento, la rettificazione, ovvero, qualora Vi abbiate interesse, l’integrazione dei dati; d) l’attestazione che le operazioni di cui ai punti b) e c) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si riveli impossibile o comporti un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato. Oltre ai diritti sopra elencati in qualità di interessati, nei limiti di quanto previsto dal nuovo regolamento europeo, potrete esercitare i diritti di limitazione del trattamento, di opposizione allo stesso ed il diritto alla portabilità esclusivamente per i dati personali da Voi forniti al titolare secondo l’art. 20 del regolamento citato. La informiamo inoltre che il base al Codice della Privacy e al nuovo regolamento europeo potrete proporre azioni a tutela dei Vostri diritti innanzi al Garante per la protezione dei dati personali, c.d. reclamo previsto dal all’art. 77 del predetto regolamento. Si informa infine che nei limiti nei quali sarà ritenuto applicabile al trattamento dei dati che Vi riguardano potrete esercitare un diritto di revoca del consenso al trattamento dei dati comunicando tale revoca al titolare del trattamento.

I dati personali da Lei inseriti saranno comunicati dall'Università ai propri uffici per iniziative formative mediante l'invio di informative promozionali