informazioni@unicusano.it

800 98 73 73

Fino a 20 anni fa la prospettiva geografica di un buon ingegnere civile era l’Italia; oggi, grazie alla digitalizzazione delle informazioni ed ai veloci scambi delle idee e dei progetti permessa da internet è possibile dire che tale prospettiva si è allargata al mondo intero.

Dal Medio Oriente all’Africa passando per il Sud America, non c’è luogo dove i progettisti italiani non si siano affermati e dove, tutt’oggi, il mondo del lavoro richiede la loro presenza.

Anche alla luce di tali considerazioni si capisce perché Unicusano abbia attivato un corso di laurea a doppio ciclo in ingegneria civile a Milano, un percorso di studi completo che accompagna i futuri ingegneri del domani dal diploma di scuola superiore fino alla laurea magistrale e quindi al loro ingresso nel mondo del lavoro.

Chi studia ingegneria civile a Milano con Unicusano ha quindi la possibilità di ultimare l’intero percorso quinquennale senza dover cambiare né ateneo né tantomeno città.

Un percorso che inizia con il corso di laurea triennale in ingegneria civile, durante il quale i neodiplomati vengono in qualche modo “iniziati” agli schemi tipici dell’ingegneria, schemi che si configurano con una solida base di discipline matematiche (come l’analisi e le fisica) che pian piano lasciano il passo (nel corso dei tre anni) a materie più strettamente legate all’indirizzo civile come la geotecnica e le scienze delle costruzioni (secondo anno), o gli esami di costruzioni idrauliche, tecniche dei materiali ed ingegneria delle materie prime che invece fanno parte del programma del terzo anno.

Chi conclude con successo il primo ciclo triennale ha poi la possibilità di iscriversi alla corrispondente laurea magistrale in Ingegneria civile; si tratta di due anni di corso che permettono di avere un forte approfondimento delle tematiche analizzate nei primi tre anni di studio, ed un ulteriore indirizzamento verso la specializzazione civile con molti esami incentrati sui trasporti, le costruzioni e la dinamica dei fluidi.