informazioni@unicusano.it

800 98 73 73

Il corso di laurea magistrale in Ingegneria Civile a Milano di Unicusano è il coronamento ideale di un percorso che, l’ingegnere civile di domani, ha iniziato a suo tempo iscrivendosi alla corrispondente laurea triennale e che lo porterà dopo due ulteriori anni di studio a completare la propria preparazione in questo campo ed essere pronto per lanciarsi come professionista nel mondo del lavoro.

La laurea magistrale in Ingegneria Civile rappresenta quindi un traguardo importante e prestigioso nel proprio percorso di formazione ed è anche un titolo propedeutico per accedere all’Esame di Stato.

In termini meramente didattici l’obiettivo del corso di laurea magistrale in Ingegneria Civile è duplice: da una parte si vanno ovviamente ad approfondire alcuni dei temi cardine del precedente corso di laurea triennale, dall’altra viene accentuato il grado di specializzazione nel campo specifico dell’ingegneria civile andando ad affrontare discipline tipiche dell’area civile e che, una volta entrati nel mondo del lavoro, rappresenteranno il pane quotidiano di chi fa questo mestiere.

Si tratta di discipline incentrate su tre aree principali che sono quelle del trasporti, delle costruzioni e della fluidodinamica.

Appartengono ad esempio alla prima aerea esami fondamentali di questo biennio di studi come “Tecnica ed economia dei trasporti” o “Costruzione di strade ferrovie ed aeroporti”, mentre altri esami come “Costruzioni in zona sismica” e “Tecniche delle costruzioni” rientrano invece nell’insieme di quegli esami più focalizzati sull’ambito progettuale.

I corsi afferenti alla laurea magistrale in Ingegneria Civile di Unicusano possono essere seguiti, a scelta, o in presenza presso la sede milanese dell’ateneo (soluzione ideale per chi vive nel capoluogo lombardo o nell’hinterland) oppure da casa collegandosi alla piattaforma e-learning di Unicusano dove gli studenti trovano il materiale didattico dei corsi e le videoregistrazioni delle lezioni visibili in streaming collegati da pc, smartphone o tablet.