informazioni@unicusano.it

800 98 73 73

Il Corso di Laurea in Giurisprudenza a Milano è il solo corso a ciclo unico, della durata complessiva di 5 anni, che Unicusano eroga all’interno della propria sede meneghina.

Il corso, come anticipato, è strutturato su un percorso didattico lungo cinque anni, con un numero di esami così divisi; cinque durante il primo anno, cinque nel secondo, sei nel terzo, sei nel quarto e cinque al quinto ed ultimo anno.

Anche se il numero di esami è variabile da anno ad anno di frequenza, in realtà il numero di crediti formativi rilasciati annualmente è sempre pari a 60 per un totale di 300 crediti formativi a fine corso.

Va sottolineato che parte dei crediti formativi del quinto anno di Giurisprudenza con Unicusano sono legati al superamento di una prova finale, in pratica una tesi, all’interno della quale il laureando va ad approfondire a mo’ di ricerca o di analisi giuridica, casi di giurisprudenza o tematiche comunque affrontate nei cinque anni di corso.

Rispetto ai possibili sbocchi professionali, la proposta formativa del corso di laurea è stata strutturata appositamente in modo da garantire ai laureati una solida preparazione da poter spendere in tutte le professioni legate alla “legge”; non solo quella classica dell’avvocato dunque, ma anche altre come quella del consulente legale (di solito chiamato ad operare all’interno delle aziende), o del magistrato, o del giudice o del notaio.

La laurea in Giurisprudenza rilasciata da Unicusano può essere spesa come titolo valido per l’iscrizione all’Esame di Stato abilitante alla professione di Avvocato, ma non solo.

La stessa laurea può essere spesa per l’accesso a tutti i corsi e concorsi che permettono di specializzarsi ed esercitare alcune delle professioni prima citate (magistrato e notaio ad esempio), così come in generale lo stesso titolo può essere speso per l’accesso ai concorsi pubblici per i quali è richiesta una laurea quinquennale.