informazioni@unicusano.it

800 98 73 73

Quale ingegneria scegliere? Come orientarsi nello studio di ingegneria

Commenti disabilitati su Quale ingegneria scegliere? Come orientarsi nello studio di ingegneria Studiare a Milano

Ti affascinano le materie scientifiche, vorresti iscriverti a una facoltà ingegneristica ma non sai quale ingegneria scegliere?
Ti sei perso nel dedalo dei numerosi indirizzi di studio e non riesci ad individuare un percorso adatto alle tue ambizioni e attitudini?
Ti stai domandando cosa fare dopo ingegneria?

Trattandosi di un campo piuttosto vasto, nell’ambito del quale sono presenti numerose specializzazioni, sappiamo benissimo che la decisione non è semplice.
Dal momento che stiamo parlando del tuo futuro professionale forse è il caso che ti fermi qualche minuto su questa pagina, nel corso della quale cercheremo di chiarire le tue idee e di fornirti qualche spunto di riflessione che ti aiuti a decidere con cognizione di causa.

Diventare ingegnere: opportunità e sbocchi

Fino a qualche anno fa la scelta della facoltà, o comunque dell’indirizzo di specializzazione, era legata esclusivamente agli interessi e alle propensioni personali.
Oggi, in un momento in cui trovare lavoro sembra essere diventata una vera e propria missione impossibile, bisogna necessariamente tenere in considerazione le possibilità occupazionali legate al conseguimento di un determinato titolo di studio.

Iniziamo con una buona notizia.
Secondo i dati resi noti da AlmaLaurea le facoltà ingegneristiche promettono interessanti prospettive in termini di occupazione post-laurea.

Senza entrare nel dettaglio di numeri e percentuali, alcuni indirizzi di studio afferenti all’ingegneria garantiscono un tasso di occupazione nettamente superiore rispetto alle lauree umanistiche; e anche gli stipendi risultano per i neo-laureati superiori alla media.

Facoltà di Ingegneria: guida alla scelta

Il settore afferente all’ingegneria è molto articolato.
Di conseguenza anche la proposta formativa inerente i percorsi di specializzazione universitari si presenta estremamente ramificata.

Le materie di base, comune a tutti gli indirizzi, sono la matematica, la chimica, la fisica e l’informatica alle quali si affiancano, a seconda della specializzazione, altre discipline, specifiche dei settori di riferimento.

Il ventaglio di corsi di laurea, triennali e magistrali, si sviluppa in indirizzi che afferiscono ai vari ambiti del mercato professionale in cui viene applicata la materia.

Dall’ingegneria civile alla meccanica, dall’elettronica a quella biomedica la scelta è ampia e variegata.

Di seguito prendiamo in considerazione le specializzazioni presenti all’interno della proposta formativa ad indirizzo ingegneristico attivata dall’Università Telematica Niccolò Cusano.

Ingegneria Civile

L’indirizzo ingegneristico più popolare e gettonato è senza alcun dubbio quello civile, nell’ambito del quale rientrano la progettazione, la costruzione e la manutenzione di strutture e infrastrutture (edifici civili e industriali, ponti, gallerie ecc.).

L’indirizzo civile Unicusano è articolata come segue:

Il curriculum ‘strutture’ si basa su una didattica che mira a formare profili in possesso delle competenze per operare nell’ambito della progettazione di strutture e infrastrutture, nella gestione e nel controllo di opere civili, di edilizia, di sistemi di trasporto.

Il curriculum ‘edilizia’ è incentrato su un programma che mira a formare figure professionali esperte nel campo della progettazione edilizia e della gestione del relativo processo inerente materiali, prodotti e componenti.

A completamento di entrambi percorsi è previsto un periodo di tirocinio, un’esperienza estremamente professionalizzante che consente di applicare le conoscenze acquisite durante il percorso di studi e di approcciarsi praticamente con il mondo del lavoro.

Per quanto riguarda invece il biennio magistrale, il programma è strutturato sull’approfondimento degli strumenti matematici necessari per le applicazioni ingegneristiche civili.
In particolare il corso mira a fornire il know how necessario per: progettare, gestire e controllare le opere civili di edilizia, di infrastrutture, di opere idrauliche e geotecniche; effettuare rilevamenti in ambito territoriale e urbano; salvaguardare il rischio sismico; progettare strutture sostenibili attraverso l’utilizzo di materiali a ridotto impatto ambientale.

Al termine della magistrale il laureato ha la possibilità di svolgere l’attività di progettista di strutture, seguendo l’intero processo di realizzazione, dall’ideazione alla definizione dei dettagli costruttivi.

Ingegneria Industriale

Un altro ramo dell’ingegneria particolarmente interessante in ottica occupazionale è quello industriale, nell’ambito del quale rientra la progettazione, la realizzazione e la gestione di macchine, impianti e processi industriali.

Per comprendere meglio, un ingegnere industriale si occupa di ottimizzare i processi produttivi, sia a livello tecnologico che organizzativo, progettando e sviluppando cicli di lavoro efficienti.
L’obiettivo finale cui tende un professionista è ridurre costi e sprechi attraverso la realizzazione di impanti che utilizzino le risorse in maniera efficiente e razionale.
Il suo lavoro non si limita alla progettazione tecnica ma si estende anche alle fasi precedenti e successive: analisi preliminare di statistiche e documentazione; sperimentazione e implementazione.

Ecco di seguito l’ampia proposta formativa attivata dall’Unicusano, nell’ambito della quale sono inseriti indirizzi di specializzazione afferenti ai settori ingegneristici più promettenti dal punto punto di vista occupazionale:

  • Corso di laurea in Ingegneria Industriale – curriculum Agroindustriale (triennale)
  • Corso di laurea in Ingegneria Industriale – curriculum Biomedico (triennale)
  • Corso di laurea in Ingegneria Industriale – curriculum Gestionale (triennale)
  • Corso di laurea in Ingegneria Industriale – curriculum Elettronico (triennale)
  • Corso di laurea in Ingegneria Industriale – curriculum Meccanico (triennale)
  • Corso di laurea in Ingegneria Elettronica (magistrale)
  • Corso di laurea in Ingegneria Meccanica – curriculum Produzione e Gestione (magistrale)
  • Corso di laurea in Ingegneria Meccanica – curriculum Automotive (magistrale)
  • Corso di laurea in Ingegneria meccanica – curriculum Progettazione (magistrale)
cosa fare dopo ingegneria

Modalità formativa e-learning

Nell’ambito della scelta rientra non soltanto l’indirizzo di specializzazione, ma anche la modalità formativa.

Oggi, accanto alla tradizionale formazione ‘in presenza’ esiste una metodologia estremamente innovativa, denominata ‘e-learning’.

Si tratta, in altre parole, di un modalità di erogazione dei contenuti che si allinea perfettamente ai ritmi frenetici quotidiani di ognuno di noi grazie alla possibilità di impostare l’apprendimento in maniera flessibile e totalmente personalizzata.

Attraverso una piattaforma telematica di ultima generazione ogni studente ha la possibilità di seguire le lezioni in streaming e di studiare comodamente online, a qualunque ora del giorno o della notte.

Servizio di orientamento

Consapevole dell’importanza di scegliere un percorso di studi allineato alle personali esigenze e caratteristiche, Unicusano ha attivato un servizio di orientamento alla scelta universitaria.

Si tratta di un servizio che intende fornire agli interessati una panoramica di quelle che sono le aree di specializzazione, i relativi percorsi di studio e le afferenti opportunità occupazionali.

L’orientamento si rivolge a due categorie di utenti, per ognuna delle quali è prevista una differente metodologia:

  1. OPSU – Orientamento alla Prima Scelta Universitaria
  2. OSSU – Orientamento alla Seconda Scelta Universitaria

Il servizio identificato con l’acronimo OPSU si rivolge a chi ha appena conseguito un diploma e a chiunque intende iscriversi per la prima volta ad un corso di laurea.
I futuri potenziali iscritti, oltre ad incontrare i docenti, ricevono informazioni e chiarimenti in merito alle varie specializzazioni.

Il servizio identificato con l’acronimo OSSU si rivolge a chi è già concluso un ciclo di studi, ad esempio triennale, e intende continuare con una magistrale o conseguire una seconda laurea.
In tal caso il servizio viene erogato in maniera differente; si parte dalla formazione pregressa per individuare un percorso che integri, completi e approfondisca le competenze già acquisite, e che allo stesso tempo risponda alle aspirazioni personali e professionali.

Ora che hai a disposizione una panoramica completa della proposta formativa non ti resta che decidere quale ingegneria scegliere, individuando l’indirizzo di studio più adatto alle tue ambizioni e propensioni.

Se hai bisogno di chiarimenti o di ulteriori dettagli sui percorsi di studio non esitare a contattare lo staff della Niccolò Cusano attraverso il modulo online che trovi cliccando qui!

Informativa ai dell’art. 13 del Regolamento (UE) n. 679/2016 c.d. GDPR

Vi informiamo, ai sensi dell’art.13 del Regolamento UE 2016/679 (c.d. Regolamento Generale per la protezione dei dati personali – c.d. GDPR) e del decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 “Codice in materia di protezione dei dati personali”, che i Vostri dati personali raccolti presso di noi, ovvero altrimenti da noi acquisiti, anche in futuro, saranno oggetto di trattamento da parte nostra in qualità di “Titolare”, anche con l’ausilio di mezzi elettronici e/o automatizzati e sempre nel pieno rispetto della normativa applicabile, per le seguenti finalità del trattamento: attività istituzionali dell'Università, la stessa potrà raccogliere i suoi dati personali, inseriti durante la compilazione dei Form predisposti online e cartacei, potrà pertanto successivamente trattare i suoi dati ai fini dell’instaurazione del rapporto di iscrizione ai corsi di laurea e post laurea, compresa l’attività di orientamento degli studenti per la scelta del percorso universitario; attività di informative promozionali telematiche dei corsi universitari e post-universitari, corsi di specializzazione e simili; attività contabili e amministrative relative alla corretta tenuta delle registrazioni obbligatorie per legge, ovvero all’adempimento di disposizioni delle Autorità pubbliche e degli organismi di vigilanza preposti agli accertamenti. Il Titolare del trattamento e il Responsabile della protezione dei dati personali Titolare del trattamento dei Vostri dati è l’Università Niccolò Cusano – Telematica Roma, con sede in Roma, Via Don Carlo Gnocchi, 3, con Email: privacy@unicusano.it; tramite il https://www.unicusano.it/ è conoscibile l’elenco completo ed aggiornato dei responsabili del trattamento o destinatari. Si informa a tal riguardo che la nostra Università ha provveduto a nominare il proprio Responsabile della protezione dei dati personali (c.d. RPD) l’avvocato Daniela Sasanelli ad ulteriore garanzia dei diritti dell’interessato e come unico punto di contatto con l’Autorità di Controllo, il nostro RPD potrà essere contattato alla seguente email: privacy@unicusano.it Per lo svolgimento di parte delle nostre attività ci rivolgiamo anche a soggetti terzi per l’effettuazione di elaborazioni di dati necessarie per l’esecuzione di particolari compiti e di contratti. I Vostri dati personali potranno, pertanto, essere da noi comunicati a destinatari esterni alla nostra struttura, fermo restando che nessuna diffusione è prevista di tali dati personali a soggetti indeterminati. Tali soggetti verranno nominati responsabile del trattamento. Conferimento dei dati personali e periodo di conservazione degli stessi Il conferimento da parte Vostra dei dati personali, fatta eccezione per quelli previsti da specifiche norme di legge o regolamento, rimane facoltativo. Tuttavia, tali dati personali essendo necessari, oltre che per finalità di legge e/o regolamento, per instaurare il rapporto di iscrizione ai corsi di studio laurea, post laurea e perfezionamento e/o inerente le attività da noi gestite e/o per l’instaurazione del rapporto previdenziale, contrattuale o assicurativo; al fine di dare esecuzione alle relative obbligazioni, il rifiuto di fornirli alla nostra Università potrebbe determinare l’impossibilità di instaurare o dare esecuzione al suddetto rapporto. I vostri dati possono essere conservati oltre il periodo strettamente indispensabile previsto dagli obblighi di legge e comunque al solo fine di fornire ulteriori garanzie a nostri studenti. Diritti dell’interessato, limitazione del trattamento, diritto alla portabilità e diritto di proporre azione innanzi al Garante privacy (c. d reclamo previsto dal regolamento europeo 2016/679/UE) Ai sensi del regolamento europeo sopra citato, Voi avete diritto di essere informati sul nome, la denominazione o la ragione sociale ed il domicilio, la residenza o la sede del titolare e del responsabile del trattamento, e circa le finalità e le modalità dello stesso, nonché di ottenere senza ritardo, a cura del titolare: a) la conferma dell’esistenza o meno di dati personali che Vi riguardano, anche se non ancora registrati, e la comunicazione in forma intelligibile dei medesimi dati e della loro origine, nonché della logica e delle finalità su cui si basa il trattamento: detta richiesta può essere rinnovata, salva l’esigenza per giustificati motivi; b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati eventualmente trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati; c) l’aggiornamento, la rettificazione, ovvero, qualora Vi abbiate interesse, l’integrazione dei dati; d) l’attestazione che le operazioni di cui ai punti b) e c) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si riveli impossibile o comporti un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato. Oltre ai diritti sopra elencati in qualità di interessati, nei limiti di quanto previsto dal nuovo regolamento europeo, potrete esercitare i diritti di limitazione del trattamento, di opposizione allo stesso ed il diritto alla portabilità esclusivamente per i dati personali da Voi forniti al titolare secondo l’art. 20 del regolamento citato. La informiamo inoltre che il base al Codice della Privacy e al nuovo regolamento europeo potrete proporre azioni a tutela dei Vostri diritti innanzi al Garante per la protezione dei dati personali, c.d. reclamo previsto dal all’art. 77 del predetto regolamento. Si informa infine che nei limiti nei quali sarà ritenuto applicabile al trattamento dei dati che Vi riguardano potrete esercitare un diritto di revoca del consenso al trattamento dei dati comunicando tale revoca al titolare del trattamento.

I dati personali da Lei inseriti saranno comunicati dall'Università ai propri uffici per iniziative formative mediante l'invio di informative promozionali