informazioni@unicusano.it

800 98 73 73

I 7 film sui sogni che dovresti assolutamente vedere

Commenti disabilitati su I 7 film sui sogni che dovresti assolutamente vedere Studiare a Milano

I film sui sogni affrontano un tema di grande appeal, l’inconscio, che fornisce a registi di fama internazionale un immenso archivio di spunti da sviluppare.

Il mondo onirico è un argomento che si presta a varie tipologie di chiavi interpretative e ad essere integrato da elementi provenienti da generi cinematografici diversi.

Alcune pellicole si focalizzano sui sogni ad occhi aperti, altri sui desideri nascosti nell’inconscio, altri ancora sull’attività onirica in senso stretto.

Dalla realtà alla fantascienza, dalla commedia al genere drammatico, dalle saghe alle serie tv sui sogni,  il panorama cinematografico mondiale include innumerevoli cult che hanno rapito, confuso e fatto sognare milioni di cinefili.

I migliori film sui sogni: 7 titoli imperdibili

Nel corso dei prossimi paragrafi l’università telematica Niccolò Cusano di Milano ha selezionato 7 pellicole di successo che meritano di essere viste, alcune per il modo in cui è stato affrontato l’argomento e altre per l’originalità della trama.

1 – Inception

Anno di produzione: 2010
Regia di Christopher Nolan
Con: Leonardo Di Caprio, Ken Watanabe, Joseph Gordon-Levitt, Marion Cotillard, Ellen Page

Apriamo il nostro elenco con un titolo che identifica ‘il film sui sogni per eccellenza‘: Inception, il thriller vincitore di 4 Premi Oscar che unisce fantascienza e azione.

Scritta e diretta da Christopher Nolan, il quale prima di Inception aveva già firmato capolavori sulla mente umana come ‘Memento’ e ‘The Prestige’, la pellicola immerge lo spettatore nell’affascinante mondo del subconscio, e in particolare in quello delle allucinazioni provocate da traumi.

Il protagonista è Dom Cobb, interpretato da un impeccabile Leonardo di Caprio, un professionista del furto che utilizza l’inconscio per ottenere informazioni utili per i suoi crimini.
Per conoscere le meglio le sue vittime e i relativi punti deboli Dom utilizza un macchinario in grado di entrare nella mente delle persone.

Affiancato dal socio Arthur, l’abile ladro viene ingaggiato dal magnate giapponese Saito per una ‘missione’ insolita, operativamente opposta a quelle che solitamente è abituato a svolgere.

L’ingaggio consiste nell’infiltrarsi nella mente del rivale di Saito, questa volta non per rubare informazioni ma per innestare un nuovo ricordo.

L’esito positivo dell’operazione rappresenta per Dom l’unico modo per ottenere la ricompensa da parte dell’industriale nipponico: il ritorno in America, da dove era stato costretto a fuggire a causa dell’accusa di omicidio.

2 – Vanilla sky

Anno di produzione: 2001
Regia di Cameron Crowe
Con: Tom Cruise, Cameron Diaz, Kurt Russel, Penelope Cruz, Jason Lee

Tra i film che hanno impostato il loro successo sul fascino del mondo dei sogni è d’obbligo citare Vanilla Sky, remake del film spagnolo ‘Abre los ojos’.

Il protagonista della pellicola americana è David Aames, un giovane ricco e affascinante che viene arrestato con l’accusa di omicidio.

Durante una seduta con il Dott. Curtis David racconta l’episodio che ha letteralmente sconvolto la sua vita e minato per sempre la sua stabilità mentale.

Tutto parte dalla sera del suo compleanno, quando conosce Sofia e se ne innamora perdutamente dopo aver trascorso con lei una bellissima serata.

La moglie Julie, ingelosita e arrabbiata, il giorno dopo invita il marito ad andare a fare un giro in macchina, durante il quale decide di tentare il suicidio gettandosi da un ponte insieme all’uomo che ama.

Julie muore sul colpo mentre David si salva, pur rimanendo in coma.

Risvegliatosi dal lungo sonno l’uomo non è più lo stesso; si chiude in casa, dove trascorre la maggior parte del tempo isolato dal mondo.

Ancora in preda all’ossessione per Sofia, la donna della festa, decide di provare ad avere una relazione con lei.

Purtroppo le sue allucinazioni e gli scatti di violenza renderanno la storia impossibile.

3 – Se mi lasci ti cancello

Anno di produzione: 2004
Regia di Michel Gondry
Con: Jim Carrey, Kate Winslet, Elijah Wood, Mark Ruffalo, Kirsten Dunst, Tom Wilkinson

Tra le pellicole che riprendono il tema dei sogni in chiave surreale merita di essere vista ‘Se mi lasci ti cancello’, vincitrice dell’Oscar per l’originalità della sceneggiatura.

Si tratta di una commedia romantica, con tratti di drammaticità, che si sviluppa su differenti piani temporali.

La trama ruota intorno a Joel e Clementine, una coppia che giunge al capolinea di una bella storia d’amore.
Per dimenticare il fidanzato senza soffrire Clementine decide di rivolgersi al dottor Mierzwiak per farsi cancellare dalla mente i ricordi che riguardano la relazione ormai chiusa.

Joel decide di sottoporsi allo stesso trattamento.
All’ultimo momento, però, il giovane protagonista si rende conto di essere ancora innamorato e cerca in tutti i modi di ostacolare il processo di oblio ormai avviato.

4 – Paprika – Sognando un sogno

Anno di produzione: 2006
Regia di Satoshi Kon

Continuiamo il nostro elenco di pellicole sui sogni con Paprika, un film di animazione giapponese appartenente al genere thriller fantascientifico.

La trama ruota intorno all’invenzione di una macchina rivoluzionaria in grado di analizzare i sogni e intervenire nell’inconscio umano: il DC-Mini.

Il dispositivo apre nuovi orizzonti nel campo del trattamento dei disturbi psichici e, non a caso, diventa lo strumento di lavoro della psicoterapeuta Asuko Chiba, protagonista del film.

Attraverso l’interazione col mondo onirico la dottoressa riesce a curare i traumi dei suoi pazienti.

Purtroppo però alcuni prototipi del macchinario vengono rubati.

La tecnologia creata per fini terapeutici diventa così un potente strumento nelle mani di una mente spietata intenzionata a manipolare la personalità del sognatore e ad annullarne la volontà.

Sul filo del confine tra sogno e realtà il detective Konakawa inizia ad indagare sul furto, aiutato dal dottor Tokita e da Paprika, alter ego della psicoterapeuta Atsuko.

serie tv sui sogni

5 – I sogni segreti di Walter Mitty

Anno di produzione: 2013
Regia di Ben Stiller
Con: Ben Stiller, Kristen Wiig, Shirley MacLaine, Adam Scott, Kathryn Hahn, Sean Penn

Continuiamo il post dedicato alle migliori pellicole sull’immaginazione e sull’inconscio con ‘I sogni segreti di Walter Mitty’, rivisitazione cinematografica del romanzo ‘The secret life of Walter Mitty’ di James Thurber.

Diretto e interpretato da Ben Stiller il film mescola i generi drammatico, avventura e commedia.

Il protagonista è Walter Mitty, un archivista di negativi che lavora da anni per il magazine fotografico Life.

La noiosa mansione lo porta spesso ad assentarsi mentalmente dalla realtà per immergersi nel mondo dei sogni, in una sorta di dimensione parallela che lo vede protagonista di imprese eroiche.

La sua vita monotona da impiegato viene sconvolta dalla notizia relativa alla chiusura della rivista cartacea; tuttavia continua a svolgere il suo lavoro di archivista.

Lo smarrimento del negativo della foto destinata al numero finale della rivista costringe Walter a passare dal mondo dei sogni all’azione.
Si ritroverà quindi a compiere un viaggio incredibile; un’avventura intorno al mondo alla ricerca del fotografo e del suo negativo.

6 – Al di la dei sogni

Anno di produzione: 1998
Regia di Vincent Ward
Con: Robin Williams, Cuba Gooding jr, Annabella Sciorra, Max von Sydon, Jessica Brooks

Ispirato all’omonimo romanzo di Richard Matheson, il film ‘Al di là dei sogni’ tratta argomenti quali l’amore e la morte in maniera ‘insolita’, riprendendo dalla Divina Commedia numerosi elementi allegorici.

La trama racconta la storia di Chris e di sua moglie Annie, innamorati e felici.
La coppia ha tutto: benessere, ricchezza e due bellissimi bambini.
La loro vita viene letteralmente sconvolta da una tragedia, un incidente stradale che causa la morte di entrambi i figli.
Chris e Annie provano in tutti i modi a reagire, ma il dolore è insostenibile.

Quattro anni dopo la tragica morte dei bambini anche Chris perde la vita in un incidente.
La trama si concentra a questo punto sulla vita ultraterrena del protagonista, che si ritrova in un insolito Paradiso, salvo poi decidere di raggiungere l’Inferno per riabbracciare sua moglie suicidatasi per il dolore.

Per la coppia ci sarà una seconda possibilità …

7 – Matrix

Concludiamo il post dedicato ai film sui sogni con Matrix, una delle saghe cinematografiche più apprezzate dai cinefili amanti del genere ‘fantascienza’.

La pellicola, diretta dalle sorelle Wachowski, ritrae in chiave metaforica lo spirito della fine degli anni Novanta, e in particolare dell’anno 1999, quando il mondo si preparava al nuovo millennio con fervore e trepidazione; ma anche con un pizzico di ansia e preoccupazione per l’arrivo della nuova rivoluzionaria epoca.

La trama ruota intorno al personaggio di Neo (l’Eletto), l’hacker che si ritrova ad affrontare una realtà totalmente diversa da quella che aveva fino a quel momento vissuto, e in cui aveva sempre creduto.

Informativa ai dell’art. 13 del Regolamento (UE) n. 679/2016 c.d. GDPR

Vi informiamo, ai sensi dell’art.13 del Regolamento UE 2016/679 (c.d. Regolamento Generale per la protezione dei dati personali – c.d. GDPR) e del decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 “Codice in materia di protezione dei dati personali”, che i Vostri dati personali raccolti presso di noi, ovvero altrimenti da noi acquisiti, anche in futuro, saranno oggetto di trattamento da parte nostra in qualità di “Titolare”, anche con l’ausilio di mezzi elettronici e/o automatizzati e sempre nel pieno rispetto della normativa applicabile, per le seguenti finalità del trattamento: attività istituzionali dell'Università, la stessa potrà raccogliere i suoi dati personali, inseriti durante la compilazione dei Form predisposti online e cartacei, potrà pertanto successivamente trattare i suoi dati ai fini dell’instaurazione del rapporto di iscrizione ai corsi di laurea e post laurea, compresa l’attività di orientamento degli studenti per la scelta del percorso universitario; attività di informative promozionali telematiche dei corsi universitari e post-universitari, corsi di specializzazione e simili; attività contabili e amministrative relative alla corretta tenuta delle registrazioni obbligatorie per legge, ovvero all’adempimento di disposizioni delle Autorità pubbliche e degli organismi di vigilanza preposti agli accertamenti. Il Titolare del trattamento e il Responsabile della protezione dei dati personali Titolare del trattamento dei Vostri dati è l’Università Niccolò Cusano – Telematica Roma, con sede in Roma, Via Don Carlo Gnocchi, 3, con Email: privacy@unicusano.it; tramite il https://www.unicusano.it/ è conoscibile l’elenco completo ed aggiornato dei responsabili del trattamento o destinatari. Si informa a tal riguardo che la nostra Università ha provveduto a nominare il proprio Responsabile della protezione dei dati personali (c.d. RPD) l’avvocato Daniela Sasanelli ad ulteriore garanzia dei diritti dell’interessato e come unico punto di contatto con l’Autorità di Controllo, il nostro RPD potrà essere contattato alla seguente email: privacy@unicusano.it Per lo svolgimento di parte delle nostre attività ci rivolgiamo anche a soggetti terzi per l’effettuazione di elaborazioni di dati necessarie per l’esecuzione di particolari compiti e di contratti. I Vostri dati personali potranno, pertanto, essere da noi comunicati a destinatari esterni alla nostra struttura, fermo restando che nessuna diffusione è prevista di tali dati personali a soggetti indeterminati. Tali soggetti verranno nominati responsabile del trattamento. Conferimento dei dati personali e periodo di conservazione degli stessi Il conferimento da parte Vostra dei dati personali, fatta eccezione per quelli previsti da specifiche norme di legge o regolamento, rimane facoltativo. Tuttavia, tali dati personali essendo necessari, oltre che per finalità di legge e/o regolamento, per instaurare il rapporto di iscrizione ai corsi di studio laurea, post laurea e perfezionamento e/o inerente le attività da noi gestite e/o per l’instaurazione del rapporto previdenziale, contrattuale o assicurativo; al fine di dare esecuzione alle relative obbligazioni, il rifiuto di fornirli alla nostra Università potrebbe determinare l’impossibilità di instaurare o dare esecuzione al suddetto rapporto. I vostri dati possono essere conservati oltre il periodo strettamente indispensabile previsto dagli obblighi di legge e comunque al solo fine di fornire ulteriori garanzie a nostri studenti. Diritti dell’interessato, limitazione del trattamento, diritto alla portabilità e diritto di proporre azione innanzi al Garante privacy (c. d reclamo previsto dal regolamento europeo 2016/679/UE) Ai sensi del regolamento europeo sopra citato, Voi avete diritto di essere informati sul nome, la denominazione o la ragione sociale ed il domicilio, la residenza o la sede del titolare e del responsabile del trattamento, e circa le finalità e le modalità dello stesso, nonché di ottenere senza ritardo, a cura del titolare: a) la conferma dell’esistenza o meno di dati personali che Vi riguardano, anche se non ancora registrati, e la comunicazione in forma intelligibile dei medesimi dati e della loro origine, nonché della logica e delle finalità su cui si basa il trattamento: detta richiesta può essere rinnovata, salva l’esigenza per giustificati motivi; b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati eventualmente trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati; c) l’aggiornamento, la rettificazione, ovvero, qualora Vi abbiate interesse, l’integrazione dei dati; d) l’attestazione che le operazioni di cui ai punti b) e c) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si riveli impossibile o comporti un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato. Oltre ai diritti sopra elencati in qualità di interessati, nei limiti di quanto previsto dal nuovo regolamento europeo, potrete esercitare i diritti di limitazione del trattamento, di opposizione allo stesso ed il diritto alla portabilità esclusivamente per i dati personali da Voi forniti al titolare secondo l’art. 20 del regolamento citato. La informiamo inoltre che il base al Codice della Privacy e al nuovo regolamento europeo potrete proporre azioni a tutela dei Vostri diritti innanzi al Garante per la protezione dei dati personali, c.d. reclamo previsto dal all’art. 77 del predetto regolamento. Si informa infine che nei limiti nei quali sarà ritenuto applicabile al trattamento dei dati che Vi riguardano potrete esercitare un diritto di revoca del consenso al trattamento dei dati comunicando tale revoca al titolare del trattamento.

I dati personali da Lei inseriti saranno comunicati dall'Università ai propri uffici per iniziative formative mediante l'invio di informative promozionali