informazioni@unicusano.it

800 98 73 73

Come diventare ingegnere biomedico a Milano

Commenti disabilitati su Come diventare ingegnere biomedico a Milano Studiare a Milano

Certo, non siamo tutti uguali. Sarebbe bello ma così non è. E infatti, a diciotto anni, ch’è chi ha le idee confuse, ed è comprensibile, e chi invece già sente forte dentro sé il richiamo di quel che sarà. Suona un po’ come una missione ma non è sbagliato vederla così. Perché, se volete scoprire come divemtare ingegnere biomedico a Milano, un po’ suonati lo siete… ma nel senso buono del termine. Il nostro paese si salverà grazie a gente motivata come voi e grazie all’operato costante di Unicusano che si impegna a supportarvi. Come? Dandovi tutta la formazione ad hoc possibile e dandovi modo di strutturarla nel modo personale che più preferite tra FAD – formazione a distanza e FIP – formazione in presenza. Se agognate di applicare i lumi generali dell’Ingegneria al settore moderno ed interessante della Biomedicicina, ecco la mini-guida che fa per voi. Ecco qualche che vi consigliamo di leggere in modo attento. Buon viaggio.

Davvero c’è ancora qualcuno che crede che un ingegnere si limiti solo a costruire ponti e palazzi? La salute dell’uomo è un’architettura ben più complessa e affascinante e qualcuno di illuminato ha pensato bene di andarci a fondo. Queste sono le premesse generali e semplicistiche di come si muove chi voglia studiare da ingegnere ma nella biomedicina.

Unicusano non lascerebbe vuota nessuna area, perché crede sia importante assecondare la voglia di sapere (e di un futuro migliore) dei giovani, e non lascia di certo “a terra” uno spicchio così particolare di questa branchia.

Cerchiamo di capire la definizione di Ingegneria Biomedica e quali iter il nostro Ateneo offra a chi vuole avvicinarsi con questi quattro ragionamenti base sul tema.

Laurearsi in Ingegneria Biomedica nel nuovo millennio

Se la chimica e la fisica vi appasionavano durante le superiori e se la costruzione di un corpo umano vi tocca più di quella di una diga, laurearsi in Ingegneria Biomedica è la strada che fa per voi. Farlo con Unicusano vuol dire farlo nel nuovo millennio.

Ogni singola lezione, infatti, potrete fruirla in modalità eLearning, e cioè vedendo un video che gira su piattaforma e che non ha limiti di views, e in modalità presenza, presso le aule moderne del Learning Center in città che hanno tecnologia didattica all’avanguardia come ad esempio le LIM – lavagne interattive multimediali.

Dovete sapere questa formazione accademica su materie di Ingegneria Biomedica vi strutturerà per i seguenti mestieri:

  • Tecnici meccanici;
  • Tecnici elettronici;
  • Tecnici della produzione manifatturiera;
  • Tecnici della preparazione alimentare;
  • Tecnici della produzione alimentare;
  • Tecnici di apparati medicali e per la diagnostica medica;
  • Tecnici sanitari di laboratorio biomedico;
  • Tecnici dei prodotti alimentari.

 

Le materie del curriculum biomedico

Comprendere cosa andrete a studiare nell’Ingegneria Biomedica è un po’ come vedere dall’alto un circuito di auto prima di doverci correre.

Se avete bisogno di una visione di insieme delle materie che costituiranno il vostro futuro curriculum biomedico, eccole tutte e divise anno per anno secondo l’inoinabile fonte del sito ufficiale dell’Ateneo con tanto di specifici crediti formativi accanto:

Primo anno
Istituzioni di matematica MAT/05 6
Geometria MAT/03 9
Fisica generale I FIS/01 9
Chimica generale CHIM/03 9
Analisi I MAT/05 6
Informatica INF/01 6
Analisi II MAT/05 9
Inglese 6
Totale CFU 60
Secondo anno
Termodinamica applicata ING-IND/08 9
Scienza e tecnologia dei materiali ING-IND/22 9
Fisica generale II FIS/01 9
Tecnologia meccanica ING-IND/16 9
Elettrotecnica ING-IND/31 6
Meccanica applicata ING-IND/13 9
Macchine e impianti ospedalieri ING-IND/09 9
Totale CFU 60
Terzo anno
Strumenti e metodi di misura ING-IND/12 9
Elettronica ING-INF/01 9
Modellazione e simulazione biomeccanica ING-IND/34 9
Biomateriali e ingegneria tessutale ING-IND/22 9
Materia a scelta dello studente 6
Materia a scelta dello studente 6
Tirocinio 6
Prova finale 6
Totale CFU

Gli sbocchi professionali come Ingegnere Biomedico

E’ ovvio che un’altra valutazione da fare per sondare la seriettà di una formazione precipua è capire come e se monetizzerete gli anni di studi.

Gli sbocchi professionali dell’Ingegneria Biomedica sono notevoli e in forte sviluppo. Oltre agli ospedali e a tutti gli enti legati al mondo della salute, infatti, avrete a che fare col ricco settore delle aziende che si occupano della progettazione e della costruizione dei macchinari in grado di supportare il lavoro dei medici.

Il forte exploit delle protesi corporee per disabili dimostra che il settore non solo pè sano ma anche che si trova appena all’alba della sua esistenza.

 

I possibili master in area biomedica

Unicusano vive a stretto contatto col mercato del lavoro, per captarne le sensazioni e le esigenze. Ora è consapevole, e risaputo, che non esista più alcuno spazio per le professionalità generiche ma solo per chi si è impegnato nello sviluppo di competenze specialistiche post laurea.

Ecco perché dovete tenere sott’occhio i suoi master. Ce ne sono di primo e secondo livello e il taglio classico consta di un’offerta di ore di lezioni di circa 1500 ore complessive e di un costo medio che non supera i 1500 euro annui pagabili in due rate a distanza di 30 giorni.

Se state valutando con intelligenza i possibili master in area biomedica, vi consigliamo di frequentare con costanza le pagine ad hoc perché le attivazioni sono veloci e sempre aggiornate.

 

Ora che ne sapete di più su come diventare un ingegnere biomedico formandovi nella città di Milano grazie all’offerta di Unicusano, impegnatevi ad investire su di voi. Come? Non con soldi ma con la voglia di mettere insieme tutte le altre informazioni che il web dà a disposizone e che noi raccogliamo per voi negli articoli che pubblichiamo e che potete leggere nel blog accademico di Milano. Inoltre potrete anche farci una gran quantità di domande attraverso l’apposito form e sarà nostra premura rispondervi in modo esaustivo.

Informativa ai dell’art. 13 del Regolamento (UE) n. 679/2016 c.d. GDPR

Vi informiamo, ai sensi dell’art.13 del Regolamento UE 2016/679 (c.d. Regolamento Generale per la protezione dei dati personali – c.d. GDPR) e del decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 “Codice in materia di protezione dei dati personali”, che i Vostri dati personali raccolti presso di noi, ovvero altrimenti da noi acquisiti, anche in futuro, saranno oggetto di trattamento da parte nostra in qualità di “Titolare”, anche con l’ausilio di mezzi elettronici e/o automatizzati e sempre nel pieno rispetto della normativa applicabile, per le seguenti finalità del trattamento: attività istituzionali dell'Università, la stessa potrà raccogliere i suoi dati personali, inseriti durante la compilazione dei Form predisposti online e cartacei, potrà pertanto successivamente trattare i suoi dati ai fini dell’instaurazione del rapporto di iscrizione ai corsi di laurea e post laurea, compresa l’attività di orientamento degli studenti per la scelta del percorso universitario; attività di informative promozionali telematiche dei corsi universitari e post-universitari, corsi di specializzazione e simili; attività contabili e amministrative relative alla corretta tenuta delle registrazioni obbligatorie per legge, ovvero all’adempimento di disposizioni delle Autorità pubbliche e degli organismi di vigilanza preposti agli accertamenti. Il Titolare del trattamento e il Responsabile della protezione dei dati personali Titolare del trattamento dei Vostri dati è l’Università Niccolò Cusano – Telematica Roma, con sede in Roma, Via Don Carlo Gnocchi, 3, con Email: privacy@unicusano.it; tramite il https://www.unicusano.it/ è conoscibile l’elenco completo ed aggiornato dei responsabili del trattamento o destinatari. Si informa a tal riguardo che la nostra Università ha provveduto a nominare il proprio Responsabile della protezione dei dati personali (c.d. RPD) l’avvocato Daniela Sasanelli ad ulteriore garanzia dei diritti dell’interessato e come unico punto di contatto con l’Autorità di Controllo, il nostro RPD potrà essere contattato alla seguente email: privacy@unicusano.it Per lo svolgimento di parte delle nostre attività ci rivolgiamo anche a soggetti terzi per l’effettuazione di elaborazioni di dati necessarie per l’esecuzione di particolari compiti e di contratti. I Vostri dati personali potranno, pertanto, essere da noi comunicati a destinatari esterni alla nostra struttura, fermo restando che nessuna diffusione è prevista di tali dati personali a soggetti indeterminati. Tali soggetti verranno nominati responsabile del trattamento. Conferimento dei dati personali e periodo di conservazione degli stessi Il conferimento da parte Vostra dei dati personali, fatta eccezione per quelli previsti da specifiche norme di legge o regolamento, rimane facoltativo. Tuttavia, tali dati personali essendo necessari, oltre che per finalità di legge e/o regolamento, per instaurare il rapporto di iscrizione ai corsi di studio laurea, post laurea e perfezionamento e/o inerente le attività da noi gestite e/o per l’instaurazione del rapporto previdenziale, contrattuale o assicurativo; al fine di dare esecuzione alle relative obbligazioni, il rifiuto di fornirli alla nostra Università potrebbe determinare l’impossibilità di instaurare o dare esecuzione al suddetto rapporto. I vostri dati possono essere conservati oltre il periodo strettamente indispensabile previsto dagli obblighi di legge e comunque al solo fine di fornire ulteriori garanzie a nostri studenti. Diritti dell’interessato, limitazione del trattamento, diritto alla portabilità e diritto di proporre azione innanzi al Garante privacy (c. d reclamo previsto dal regolamento europeo 2016/679/UE) Ai sensi del regolamento europeo sopra citato, Voi avete diritto di essere informati sul nome, la denominazione o la ragione sociale ed il domicilio, la residenza o la sede del titolare e del responsabile del trattamento, e circa le finalità e le modalità dello stesso, nonché di ottenere senza ritardo, a cura del titolare: a) la conferma dell’esistenza o meno di dati personali che Vi riguardano, anche se non ancora registrati, e la comunicazione in forma intelligibile dei medesimi dati e della loro origine, nonché della logica e delle finalità su cui si basa il trattamento: detta richiesta può essere rinnovata, salva l’esigenza per giustificati motivi; b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati eventualmente trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati; c) l’aggiornamento, la rettificazione, ovvero, qualora Vi abbiate interesse, l’integrazione dei dati; d) l’attestazione che le operazioni di cui ai punti b) e c) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si riveli impossibile o comporti un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato. Oltre ai diritti sopra elencati in qualità di interessati, nei limiti di quanto previsto dal nuovo regolamento europeo, potrete esercitare i diritti di limitazione del trattamento, di opposizione allo stesso ed il diritto alla portabilità esclusivamente per i dati personali da Voi forniti al titolare secondo l’art. 20 del regolamento citato. La informiamo inoltre che il base al Codice della Privacy e al nuovo regolamento europeo potrete proporre azioni a tutela dei Vostri diritti innanzi al Garante per la protezione dei dati personali, c.d. reclamo previsto dal all’art. 77 del predetto regolamento. Si informa infine che nei limiti nei quali sarà ritenuto applicabile al trattamento dei dati che Vi riguardano potrete esercitare un diritto di revoca del consenso al trattamento dei dati comunicando tale revoca al titolare del trattamento.

I dati personali da Lei inseriti saranno comunicati dall'Università ai propri uffici per iniziative formative mediante l'invio di informative promozionali