informazioni@unicusano.it

800 98 73 73

Le 7 attrazioni di Milano e dintorni da vedere in autunno

Commenti disabilitati su Le 7 attrazioni di Milano e dintorni da vedere in autunno Studiare a Milano

Il periodo autunnale regala alle città colori e atmosfere magiche: ecco perché abbiamo deciso di dedicare un post alle attrazioni di Milano e dintorni da vedere in autunno.

I giorni che segnano la fine dell’afa estiva e precedono il freddo invernale sono perfetti per scoprire il volto più bello e affascinante del capoluogo lombardo. 

Cosa fare a Milano in una giornata d’autunno

Tutti conoscono il fervore e la dinamicità che caratterizzano Milano durante il periodo autunnale; eventi cult come la settimana della moda, mostre e festival di fama internazionale animano la città meneghina nei mesi che precedono il periodo natalizio.

Risucchiati dal vortice dell’entusiasmo e della freneticità in pochi riescono a soffermarsi sul fascino che la città acquisisce grazie ai colori dell’autunno; monumenti, parchi e i simboli della Milano vecchia e nuova sembrano regalare agli spettatori una visione totalmente inedita della loro bellezza.

Nei prossimi paragrafi l’università telematica Niccolò Cusano di Milano ha selezionato 7 attrazioni da vedere a Milano in autunno.

Scopriamoli insieme.

1 – Godersi il tramonto tra le guglie del Duomo

Il tramonto è ‘per eccellenza’ il momento più romantico della giornata.

Se poi alla magia del sole che tramonta e al calore dei colori che sprigiona aggiungiamo una location suggestiva come le guglie del duomo il romanticismo del momento si eleva all’ennesima potenza.

Simbolo culturale e religioso di Milano, l’edificio che accoglie la famosa ‘Madonnina dorata’ è riconosciuto in tutto il mondo come perfetta epressione dello stile gotico.

Al di là del fascino ‘architettonico’ intrinseco, le guglie creano la location perfetta dalla quale ammirare lo skyline cittadino, dalle Alpi fino ai nuovi grattacieli.

Passeggiare al tramonto sulle Terrazze del Duomo, tra guglie, doccioni, statue e archi rampanti è un’esperienza da vivere almeno una volta nella vita; un’esperienza che non può essere descritta a parole ma che può soltanto essere vissuta.

2 – Passeggiare nel quartiere Brera

Lontano dal frenetico e caotico centro, il quartiere Brera è uno dei must autunnali delle passeggiate milanesi.

Perdersi nel dedalo di viuzze e vicoli acciottolati, tra scorci suggestivi, piccole gallerie d’arte itineranti e bancarelle colorate è un’esperienza indimenticabile.

Imperdibile, per gli appassionati d’arte, la Pinacoteca, che tra le varie opere espone la famosa tela di Hayez: il ‘Bacio’.

3 – Visitare il Castello Sforzesco

In un itinerario autunnale a Milano non può mancare una visita al suo simbolo storico: il Castello Sforzesco.

Costruito per assolvere alla funzione di fortezza nel XIV secolo è stato negli anni residenza ducale e caserma militare.

Oggi gli interni accolgono musei, collezioni artistiche ed istituzioni culturali.
Per chi è in cerca di cultura il castello ospita, tra gli altri, il Museo d’Arte Antica (con la Pietà Rondanini di Michelangelo), il Museo Preistorico e il Museo Egizio.

Chi invece desidera rimanere all’aria aperta può ammirare i cortili, le mura, i fossati e le torri passeggiando all’esterno del Castello.

Assolutamente da non perdere una passeggiata nel Parco del Sempione, l’immensa area verde che circonda la fortezza e che ospita al suo interno varie specie vegetali e animali.

4 – Immergersi nella moderna City Life

Tra le attrazioni da vedere a Milano in autunno non può mancare il quartiere City Life.

Realizzato sull’area della ex Fiera di Milano, l’innovativo progetto urbanistico si impone nello skyline cittadino con le sue tre torri, i tre grattacieli di grande impatto visivo progettati da architetti di fama internazionale.

Ai piedi degli imponenti edifici, perfetta espressione di un’architettura all’avanguardia, si sviluppa il più grande shopping district urbano d’Italia che ospita negozi, cinema, bar e ristoranti.

5 – Rilassarsi alle Torbiere del Sebino

Lontane dai classici itinerari turistici milanesi, le Torbiere del Sebino rientrano tra le attrazioni nei dintorni di Milano da vedere in autunno.

La riserva naturale vicino al lago di Iseo, a soli 40 minuti da Milano, è abitata da una vasta biodiversità di flora e fauna, per la quale è diventato un luogo protetto.

Le passerelle sull’acqua permettono di immergersi in una natura incontaminata che in autunno mostra il suo volto più suggestivo e affascinante.

6 – Ammirare il foliage

In autunno il foliage degli alberi conferisce alla città un’atmosfera magica, che si tinge delle calde sfumature del giallo e dell’arancio.

Le strade si trasformano in soffici tappeti, perfetti per una passeggiata rilassante e romantica, magari al tramonto.

Tra ai posti più belli dove è possibile ammirare l’esplosione dei colori autunnali il Parco Sempione, la villa comunale e il giardino di Villa Belgioioso Bonaparte.

Per ammirare il foliage non bisogna necessariamente recarsi presso parchi e giardini; il fenomeno riguarda anche vie urbane come ad esempio viale Lazio, via Sant’Elia o anche Piazza Cavour.

7 – Camminare lungo i Navigli

Concludiamo i nostri suggerimenti rivolti a chi desidera scoprire il volto autunnale del capoluogo lombardo con un must assoluto: i Navigli.

L’area si snoda lungo il sistema di canali (Naviglio Grande e Naviglio Pavese) ideato da Leonardo da Vinci per consentire la navigazione dal Lago Maggiore a Milano.

Il pittoresco quartiere si caratterizza per i piccoli ponticelli che attraversano i canali e per i numerosi locali e le caratteristiche botteghe che costeggiano i corsi d’acqua.

Al calar del sole la zona si anima di milanesi e turisti che si riversano nei numerosi bar e ristoranti per un aperitivo o per una cena, immersi in una cornice suggestiva e allo stesso tempo trendy.

Credits immagine: DepositPhoto.com/Neony 

Informativa ai dell’art. 13 del Regolamento (UE) n. 679/2016 c.d. GDPR

Vi informiamo, ai sensi dell’art.13 del Regolamento UE 2016/679 (c.d. Regolamento Generale per la protezione dei dati personali – c.d. GDPR) e del decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 “Codice in materia di protezione dei dati personali”, che i Vostri dati personali raccolti presso di noi, ovvero altrimenti da noi acquisiti, anche in futuro, saranno oggetto di trattamento da parte nostra in qualità di “Titolare”, anche con l’ausilio di mezzi elettronici e/o automatizzati e sempre nel pieno rispetto della normativa applicabile, per le seguenti finalità del trattamento: attività istituzionali dell'Università, la stessa potrà raccogliere i suoi dati personali, inseriti durante la compilazione dei Form predisposti online e cartacei, potrà pertanto successivamente trattare i suoi dati ai fini dell’instaurazione del rapporto di iscrizione ai corsi di laurea e post laurea, compresa l’attività di orientamento degli studenti per la scelta del percorso universitario; attività di informative promozionali telematiche dei corsi universitari e post-universitari, corsi di specializzazione e simili; attività contabili e amministrative relative alla corretta tenuta delle registrazioni obbligatorie per legge, ovvero all’adempimento di disposizioni delle Autorità pubbliche e degli organismi di vigilanza preposti agli accertamenti. Il Titolare del trattamento e il Responsabile della protezione dei dati personali Titolare del trattamento dei Vostri dati è l’Università Niccolò Cusano – Telematica Roma, con sede in Roma, Via Don Carlo Gnocchi, 3, con Email: privacy@unicusano.it; tramite il https://www.unicusano.it/ è conoscibile l’elenco completo ed aggiornato dei responsabili del trattamento o destinatari. Si informa a tal riguardo che la nostra Università ha provveduto a nominare il proprio Responsabile della protezione dei dati personali (c.d. RPD) l’avvocato Daniela Sasanelli ad ulteriore garanzia dei diritti dell’interessato e come unico punto di contatto con l’Autorità di Controllo, il nostro RPD potrà essere contattato alla seguente email: privacy@unicusano.it Per lo svolgimento di parte delle nostre attività ci rivolgiamo anche a soggetti terzi per l’effettuazione di elaborazioni di dati necessarie per l’esecuzione di particolari compiti e di contratti. I Vostri dati personali potranno, pertanto, essere da noi comunicati a destinatari esterni alla nostra struttura, fermo restando che nessuna diffusione è prevista di tali dati personali a soggetti indeterminati. Tali soggetti verranno nominati responsabile del trattamento. Conferimento dei dati personali e periodo di conservazione degli stessi Il conferimento da parte Vostra dei dati personali, fatta eccezione per quelli previsti da specifiche norme di legge o regolamento, rimane facoltativo. Tuttavia, tali dati personali essendo necessari, oltre che per finalità di legge e/o regolamento, per instaurare il rapporto di iscrizione ai corsi di studio laurea, post laurea e perfezionamento e/o inerente le attività da noi gestite e/o per l’instaurazione del rapporto previdenziale, contrattuale o assicurativo; al fine di dare esecuzione alle relative obbligazioni, il rifiuto di fornirli alla nostra Università potrebbe determinare l’impossibilità di instaurare o dare esecuzione al suddetto rapporto. I vostri dati possono essere conservati oltre il periodo strettamente indispensabile previsto dagli obblighi di legge e comunque al solo fine di fornire ulteriori garanzie a nostri studenti. Diritti dell’interessato, limitazione del trattamento, diritto alla portabilità e diritto di proporre azione innanzi al Garante privacy (c. d reclamo previsto dal regolamento europeo 2016/679/UE) Ai sensi del regolamento europeo sopra citato, Voi avete diritto di essere informati sul nome, la denominazione o la ragione sociale ed il domicilio, la residenza o la sede del titolare e del responsabile del trattamento, e circa le finalità e le modalità dello stesso, nonché di ottenere senza ritardo, a cura del titolare: a) la conferma dell’esistenza o meno di dati personali che Vi riguardano, anche se non ancora registrati, e la comunicazione in forma intelligibile dei medesimi dati e della loro origine, nonché della logica e delle finalità su cui si basa il trattamento: detta richiesta può essere rinnovata, salva l’esigenza per giustificati motivi; b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati eventualmente trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati; c) l’aggiornamento, la rettificazione, ovvero, qualora Vi abbiate interesse, l’integrazione dei dati; d) l’attestazione che le operazioni di cui ai punti b) e c) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si riveli impossibile o comporti un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato. Oltre ai diritti sopra elencati in qualità di interessati, nei limiti di quanto previsto dal nuovo regolamento europeo, potrete esercitare i diritti di limitazione del trattamento, di opposizione allo stesso ed il diritto alla portabilità esclusivamente per i dati personali da Voi forniti al titolare secondo l’art. 20 del regolamento citato. La informiamo inoltre che il base al Codice della Privacy e al nuovo regolamento europeo potrete proporre azioni a tutela dei Vostri diritti innanzi al Garante per la protezione dei dati personali, c.d. reclamo previsto dal all’art. 77 del predetto regolamento. Si informa infine che nei limiti nei quali sarà ritenuto applicabile al trattamento dei dati che Vi riguardano potrete esercitare un diritto di revoca del consenso al trattamento dei dati comunicando tale revoca al titolare del trattamento.

I dati personali da Lei inseriti saranno comunicati dall'Università ai propri uffici per iniziative formative mediante l'invio di informative promozionali